• novità

    giovedì 22 dicembre 2016

    come ottenere la cittadinanza italiana

    La cittadinanza italiana può essere richiesta dagli stranieri soggiornate in Italia da almeno 10 anni. apolide e al rifugiato che risiedano legalmente da almeno cinque anni nel territorio italiano, (4 anni per cittadini dell'UE) se si nasce in Italia da genitori stranieri e ci si risiede legalmente ed ininterrottamente fino ai 18 anni la dichiarazione dev'essere fatta entro un anno dal raggiungimento della maggiore età. 

    Avere la cittadinanza per nascita nel territorio italiano da genitori non cittadini italiani è previsto solo in due casi: se i genitori sono ignoti o apolidi,  se nessuno dei genitori è in grado di trasmettere la propria cittadinanza italiana al figlio secondo la legge dello Stato di appartenenza.


    cittadinanza


    Gli richiedente devono in possesso di determinati requisiti. In particolare il cittadino straniero deve dimostrare di avere redditi sufficienti al sostentamento, di non avere precedenti penali, di non essere in possesso di motivi ostativi per la sicurezza della Repubblica italiana. La legge italiana ammette anche la doppia cittadinanza dello stato origine. Non è possibile ottenere dall’estero un visto di ingresso per attesa di cittadinanza italiana, che chi è in attesa della cittadinanza può ottenere un permesso che autorizza a soggiornare in Italia  fino al termine del relativo procedura di avere la cittadinanza italiana . Il permesso va chiesto alla Questura, presentando domanda anche attravero i patronati.

    Si può avere la cittadinanza italiana anche per motivo di matrimonio. La 'cittadinanza per matrimonio' è riconosciuta dal prefettura della provincia di residenza dello straniero 
    per matrimonio con un cittadino italiano, dopo due anni di residenza in Italia o dopo tre anni di matrimonio se lo straniero residente all'estero.


    Invio della richiesta via internet


    La domanda di cittadinanza può essere richiesta  attraverso internet,  il servizio è messi a punto dal dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione 
    Gli richiedente stranieri dovranno registrarsi sul portale dedicato : https://cittadinanza.dlci.interno.it e compilare la domanda, potrà inserire in formato elettronico insieme alla domanda la ricevuta del pagamento del contributo di euro 200,00, un documento di riconoscimento, atto di nascita e certificato penale. È opportuno rivolgersi all’ufficio Cittadinanze del Comune di residenza per le informazioni sulla procedura e sulla documentazione necessaria da allegare alla domanda.

    è disponibile un  servizio che permette, per tutti coloro che hanno presentato domanda di cittadinanza italiana, di consultare in tempo reale lo stato della propria pratica. Se può controllare online lo stato della richiesta Per poter procedere con la consultazione online della domanda di cittadinanza italiana è necessario collegarsi sito https://cittadinanza.dlci.interno.it/sicitt/index2.jsp e registrare nel sito e completare la procedura, le indicazioni riportate nel sito è riportato come fare fino a visualizzare lo stato della pratica.

    Potrebbe interessate anche cittadinanza italiana dopo età 18 

    Nessun commento:

    Posta un commento