• novità

    sabato 24 dicembre 2016

    Come fare per il ricongiungimento familiare

    Ricongiungere la famiglia in Italia è una cosa più che il cittadino straniero la voglie fare, voglie vivere insieme con la propria famiglia, perché l'alienazione è una cosa molto triste, e la sente solo quello che la vive.

    Ricongiungimento familiare


    E quindi come fare per il ricongiungimento familiare? 

    lo straniero che chiede il ricongiungimento familiare deve avere è seguenti requisiti:  

    Prima cosa carta di soggiorno o permesso di soggiorno valido di almeno un anno rilasciato dalla questura per diverse motivi, es: Dipendente, Autonomo, Domestico, permesso di soggiorno CE (carta di soggiorno), permesso per attesa cittadinanza italiana, permesso di soggiorno per lavoro autonomo, e quello per lavoro subordinato, 

    - avere un reddito annuo non inferiore all'importo annuo dell'assegno sociale   

    L'importo dell'assegno sociale per il 2016 è: (importo annuo dell’ assegno sociale pare al doppio dell’importo dell’assegno sociale per ogni familiare)

    Il richiedente - 5.825 € annui

    Più una persona familiare l'importo è €. 8.737,50

    Due persone familiare €. 11.650

    Tre persone familiare €. 14.562,50

    Quattro persone familiare €. 17.475

    Cinque persone familiare €. 20.387,50

    Sei persone familiare €. 23.300. 

    - per ricongiungere di 2 o più figli di età inferiore a 14 anni ce voglie un reddito non inferiore alla metà dell'importo annuo dell'assegno sociale €11.650,00. 

    Per il ricongiungimento familiare di più figli di età inferiore ai 14 anni è richiesto un reddito di almeno € 14.562,50, è possibile inserire anche il  reddito con quello dai familiari conviventi in Italia. 

    Il richiedente straniero del ricongiungimento familiare deve avere la disponibilità di un abitazione che conforme e accertato dai competenti uffici comunali.

    Come' la procedura per richiedere il nulla osta al ricongiungimento familiare? 

    Ecco una prive guida.. 

    La domanda di nulla osta al ricongiungimento familiare se deve presentarla allo sportello unico per l’immigrazione presso la prefettura della provincia del richiedente. 

    la domanda può presentarla  online attraverso il sito (nullaostalavoro.interno.it),
    del Ministero dell’Interno. 

    Nessun commento:

    Posta un commento